MEMORIA E APPRENDIMENTO: DOMANDE E RISPOSTE

MEMORIA E APPRENDIMENTO1

PILLOLE DI MEMORIA E APPRENDIMENTO

Il cervello apprende più facilmente in alcuni orari rispetto ad altri. L’orario ideale per apprendere velocemente e meglio è certamente la mattina. Il pomeriggio e la sera si possono utilizzare per ripassare o fare esercizi mirati. Per essere pignoli, studi scientifici indicano nelle ore 11 il momento perfetto per la memorizzazione e nelle ore 14 il momento peggiore.
Senza ombra di dubbio la mappa mentale è sempre da preferire a quella concettuale. Entrambe sono utili al fine dell'apprendimento, ma quella mentale lo velocizza notevolmente in quanto è più creativa ed inoltre è molto simile alla morfologia del cervello umano con tutte le sue sinapsi che sembravo frecce partire dal nucleo centrale. Quella concettuale con rombi, rettangoli e linee si presenta alla mente in maniera arida e per tale motivo non consegue lo stesso risultato di quella mentale.
Gli esperti consigliano di studiare dapprima le materie più ostiche ed impegnative e in seguito quelle più semplici che richiedono meno concentrazione
Sicuramente, anzi è uno dei nemici principali dell'apprendimento e della memorizzazione. lo stress produce cortisolo che non va assolutamente d’accordo con le sinapsi, i collegamenti neuronali della mente. Quindi risulta salutare di tanto in tanto staccare la spina, rilassarsi e divertirsi un po’.
Si e anche tanto. Gli antichi latini recitavano “Mens sana in corpore sano” (mente sana in corpo sano). La simbiosi tra lo sport e lo studio è scientificamente dimostrato. Senza pensare di iscriversi in palestra, bastano 30 minuti al giorno di camminata veloce per ossigenare il cervello e questo favorisce l’apprendimento e la memorizzazione.
Si è fondamentale. Deve essere illuminato ed è necessario arieggiare l'ambiente. Potrebbe sembrare un consiglio scontato, ma ricordiamo che per funzionare dovutamente il nostro cervello ha bisogno di ossigeno.
Si e il metodo migliore è la preparazione. Le tecniche di memoria permettono di avere una totale sicurezza di ricordare quello che serve. Le tecniche di apprendimento rapido invece sprigionano serenità mentale e lucidità, caratteristiche indispensabili durante esami ed interrogazioni.
No, essendo un muscolo ha bisogno di essere utilizzato in tutte le sue capacità. Leggere, divertirsi con l’enigmistica, coltivare una qualunque passione che prevede l’apprendimento di nuove informazioni permetteranno al cervello di mantenere attiva la capacità e la velocità di elaborazione. Come si suol dire: chi si ferma è perduto.
Nemico pubblico del cervello è il televisore. Ascolto passivo, nessuna interazione con l’apparecchio e poca stimolazione della creatività! La mente davanti alla tv si impigrisce e perde gli stimoli per memorizzare e apprendere. Dedicare alla tv massimo e non oltre 3 ore al giorno! Molto meglio leggere un bel libro: stimola l’immaginazione e la fantasia oltre che migliorare le capacità mentali.
Il metodo migliore per concentrarti rapidamente a livello mentale è portare il cervello in stato alfa (stato di massima concentrazione). Il metodo per farlo è visualizzare i colori dell'arcobaleno nella giusta successione in cui compaiono. Anche ascoltare musica classica a basso volume favorisce la concentrazione e la memorizzazione.
Acqua, acqua,acqua. Il cervello ha bisogno di acqua per lavorare dovutamente ed essere reattivo perché come l’intero corpo umano è composto soprattutto di acqua. Evitare assolutamente bevande gassate e succhi di frutta scadenti.
Chi dice che dormire sia una perdita di tempo sta perdendo molto tempo extra nello studio e nell’apprendimento. Il giusto riposo, dormire 7, 8 ore ogni giorno è fondamentale per migliorare la concentrazione e la memorizzazione. Una buona notte di riposo permette al cervello di consolidare le nozioni apprese nel giorno precedente. Quindi se è vero che “chi dorme non piglia pesci”, è vero anche che “chi non dorme sufficientemente piglia meno pesci e con più difficoltà”.

 

Se vuoi diventare un genio della memoria e dell’apprendimento leggi i due libri che trovi qui di seguito.

 

Luigi De Santis

Esperto e appassionato da oltre 20 anni nello studio e nell'insegnamento di tecniche di memoria e apprendimento rapido.
Condivido strategie vincenti per potenziare capacità mnemoniche, offrendo con passione e impegno le mie competenze a chi è desideroso di impararle.
Mi occupo anche di tecniche di persuasione e comunicazione efficace.

Articoli consigliati

Open chat
1
Ciao
Come posso aiutarti?